Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Insulti e minacce sugli autuobus, i minorenni preoccupano la Polizia. Tre Archi, sgomberato un appartamento

12 Maggio 2021

FERMO - Sono stati affidati all’Ufficio immigrazione i due extracomunitari che avevano occupato abusivamente un appartamento a Lido Tre Archi. Raccolta la segnalazione di alcuni residenti, gli agenti della Polizia di Fermo si sono recati sul posto, rintracciando i due che sono stati accompagnati in Questura. L’appartamento è stato affidato all’amministratore condominiale.

Anche ieri, il quartiere della costa nord è stato oggetto di controlli mirati da parte della Polizia e del Reparto prevenzione crimine di Pescara, che hanno identificato ottanta persone e verificato cinquanta veicoli. Un
giovane, con numerosi precedenti penali, è stato multato per guida senza patente e perché non aveva con sé la mascherina. La sanzione è stata raddoppiata per recidiva.

Non solo Lido Tre Archi. Venerdì scorso, una volante della Polizia è intervenuta al terminal degli autobus di Fermo, dove alcuni minorenni stranieri avevano creato problemi a un autista. All’arrivo dei poliziotti, autobus e ragazzini non c’erano più. Rintracciato, l’autista ha raccontato di essere stato insultato dai giovanissimi,
fino a quando non è riuscito ad allontanarli. Altra richiesta, ieri mattina, stavolta da parte dei controllori in servizio in via Bellesi. Dove alcuni minori senza biglietto si erano rifiutati di fornire le generalità. Anche qui, questione risolta dal personale prima dell’arrivo della volante.

C'è pure il furto di un cellulare tra gli interventi della Polizia nei giorni scorsi. Quello di una giovane donna dell’entroterra fermano che aveva messo in vendita sui social il suo smartphone. Dopo essere stata contattata da un giovane interessato all’acquisto, aveva accettato di incontrarlo a Porto San Giorgio. Dopo avergli mostrato il telefono, il giovane si è allontanato con il cellulare, facendo perdere le sue tracce.

Arrivati sul posto, i poliziotti hanno notato molte somiglianze con il furto di pochi giorni fa a Porto Sant’Elpidio. Con la collaborazione della donna, gli agenti hanno accertato che si trattava della stessa persona, già denunciata.

Francesca Pasquali

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram