Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Il 'Terremoto Infinito' sotto i riflettori nazionali: reportage di Iacona per Presa Diretta

21 Febbraio 2020

VISSO - Lunedì sera i marchigiani accenderanno la televisione e vedranno, finalmente su un canale nazionale e non più su pagine e siti locali, lo stato della ricostruzione. Qualcosa che non si percepisce fuori dai territori colpiti dal sisma del 2016. Eh sì, 2016.

Riccardo Iacona, uno dei giornalisti d’inchiesta più apprezzati in Italia, ha deciso di dedicare una puntata di ‘Presa diretta’ al Terremoto Infinito. È nato così il reportage all’interno del cratere, e non solo visto che le immagini arriveranno a Urbino. Dalle 2120 su Rai 3 da Aosta a Palermo tutti potranno rendersi conto del perché a Roma dovrebbero dedicare più tempo al centro Italia, visto che il terremoto ha colpito Marche, Abbruzzo e Lazio.

“A tre anni di distanza, cercheremo di capire perché la ricostruzione non riesce a decollare e perché persino le macerie non sono ancora state rimosse del tutto, siamo stati a Arquata del Tronto con il vicesindaco Michele Franchi e il sindaco Petrucci. A Pretare, a Castelsantangelo sul Nera con il sindaco Falcucci e Mirco Guardascione, responsabile Unico Dell'ufficio Sisma del comune. Le nostre telecamere sono arrivate a VissoUssita e ancora CaccamoTolentinoUrbino e Porto Recanati. Abbiamo raccolto le storie di chi vive ancora nelle casette, dei commercianti e di tutti coloro che hanno dovuto abbandonare la propria casa” spiega la giornalista Eleonora Tundo.

Con 49mila sfollati, 388 feriti, 303 morti è l'area più grande mai colpita da un terremoto. Ma è ancora in ginocchio e rischia di spopolarsi definitivamente. “Cosa è successo, perché persino le macerie non sono ancora state rimosse del tutto? Perché la ricostruzione non riesce a decollare?” sono alcune delle domande che Presa Diretta si è posta.

“I terremotati vivono sparpagliati tra hotel, casette prefabbricate e container. Il ripristino della viabilità e delle infrastrutture è molto indietro, pur essendo di importanza strategica per il territorio. I cantieri delle case private semplicemente, non partono. Le imprese e l'economia di tutta l'area sono allo stremo. E infine norme, procedure e burocrazia paralizzano l'intera catena della ricostruzione” ribadiscono i giornalisti che durante la puntata si confronteranno anche con geologi e ingegneri sismici italiani “che lanciano un grido di allarme: servono mappe più affidabili”.

"Terremoto Infinito" è un racconto di Riccardo Iacona con Elena Marzano, Giuseppe Laganà, Massimiliano Torchia in cui a parlare, all’interno degli 8milaa chilometri quadrati colpiti dal sisma, saranno sindaci, sfollati, tecnici, cittadini e imprese locali che hanno permesso di raccogliere un lungo elenco di problemi ancora irrisolti.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram