Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

FERMO - Nella sede degli industriali si sono seduti in sala giovani imprenditori, consulenti, professionisti e bancari; tra i relatori, scelti per questo primo incontro, il professor Pietro Alessandrini (docente di Politica economica) e il dottore Renzo Libenzi, CEO del Gruppo Loccioni. “Pillole formative per far crescere giovani manager”.

Questo l’obiettivo che condividono Confindustria Fermo, la Fondazione Carifermo e l’associazione degli ex Allievi del Montani. Insieme hanno organizzato un ciclo di incontri dal titolo ‘Alumni di successo, mentori per il futuro’. “Per questo primo incontro - spiega il presidente di Confindustria Fermo, Fabrizio Luciani - ci siamo rivolti ai giovani, a chi fa impresa e a chi dell’azienda sarà presto il riferimento. Ma è un percorso in cui vogliamo coinvolgere tutti coloro che desiderano capire e conoscere le possibili opportunità e il modo con cui cercare di raggiungerle. E questo lo facciamo mettendo a disposizione professionisti di alto livello che hanno qualcosa da trasmettere e da insegnare”.

Durante l’incontro il professor Alessandrini ha parlato degli scenari economici e delle possibili evoluzioni a livello regionale, nazionale e internazionale, suggerendo alcune azioni funzionali a crescere nel breve e lungo periodo. Un altro aspetto cardine della gestione aziendale lo ha affrontato Libenzi che ha parlato di strategie, di processi e valorizzazione del capitale umano.

“Quando hai la fortuna di trovare due docenti così preparati e coinvolgenti capisci che sei sulla strada giusta. Gli ex Allievi – ha ripreso il presidente dell’associazione Carlo Labbrozzi – hanno come fine l’arricchimento culturale ed economico del territorio di cui l’istituto è un perno, per riuscirci ogni risorsa deve essere coinvolta e al meglio indirizzata”.

Pensiero condiviso da Confindustria Fermo. “Noi dobbiamo cercare di fornire agli operatori economici del territorio conoscenza e servizi. Le ‘pillole informative’ possono essere uno strumento dinamico che unisce curiosità e conoscenza. Ascoltare figure di successo permette di ampliare il pensiero ed è fondamentale in un’epoca di continui cambiamenti e nuove sfide” conclude Luciani che ringrazia per la condivisione di obiettivi gli ex Allievi del Montani e la Fondazione Carifermo.

Print Friendly, PDF & Email
Post Views: 410
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram