Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Il rimpasto di Loira: "Ho scelto Di Virgilio, persona stimata". Il sindaco tiene per sé urbanistica e partecipate

4 Agosto 2020

PORTO SAN GIORGIO – E rimpasto fu. “Stamattina ho ricevuto le dimissioni di Massimo Silvestrini per motivi personali e subito ho deciso come cambiare la squadra”. Nicola Loira mostra il piglio del sindaco e da un problema tira fuori una risorsa.

Ma prima il grazie all’ex assessore: “La nomina colse di sorpresa lui e il suo partito. Ha dato tanto, si è impegnato”. Al suo posto arriva Andrea Di Virgilio, che siede a fianco al sindaco in giacca: “Ci conosciamo fin da piccoli, so che porterà entusiasmo, voglia di fare e generosità. Una figura dinamica che farà bene alla città”.

Cambiano le deleghe di quasi tutti gli assessori, che sono presenti in sala per dare il benvenuto a Di Virgilio. Il sindaco tiene per sé le Società partecipate e l’Urbanistica, oltre alla pesca e alla questione porto. Gramegna resta vice sindaco e vede confermate le politiche sociali e giovanili. Baldassarri: Cultura, Turismo e personale, delega che era di Gramegna e che è cruciale. Di Virgilio: lavori pubblici, ambiente, demanio, patrimonio, Ced e viabilità, che era di Vesprini. Varlotta Bilancio e tributi. Vesprini commercio, sport e sicurezza.

“Questa la nuova giunta che affronterà l’ultima parte del mandato che ha questioni fondamentali. A cominciare dall’ex Lavanderia Cossiri e dal cinema Excelsior, con cui stiamo lavorando anche in queste ore. E anche sul porto stiamo procedendo, ci sarà un passaggio in Giunta per ragionare sulla Vas” ribadisce Loira.

Dimissioni improvvisate? Non sembrerebbe vista la rapidità della soluzione. E il sindaco ammette: “Avevo ragionato con Silvestrini un po’ di tempo da, ma lui ha subito detto no all’ipotesi di proseguire. Quindi ho cominciato a ragionare sul cambio e su Di Virgilio, che fin dal giorno dopo il voto si era messo a disposizione. E sapendo della grande fiducia che gode dentro il partito e il gruppo consiliare non ho avuto dubbi. Non volevo stare impiccato e ridistribuendo le deleghe ho scelto di non rischiare rodaggi”.

La Viabilità è la delega più importante, tolte quelle del sindaco, che cambia mano, da Vesprini a Di Virgilio. Perché? “È legata a tanti ragionamenti, dalla pista ciclabile ai nuovi assetti della città. Riguarderà un po’ tutti, sindaco in primis. E quindi era giusto legarla agli assessorati di riferimento e a Di Virgilio che ha un buon rapporto con il comandante”.

Di Viriglio lo attendeva questo giorno: “Dico grazie anche io a Silvestrini: preciso, puntuale e competente. Ha dipanato diverse matasse, porto incluso. Entro in una Giunta di amici che ha la mia massima stima. Potrò imparare, visto che sono alla prima esperienza amministrativa diretta, ma non politica. Ho deleghe importanti, ci metterò tutto me stesso in questi due anni di attività”.

Cambierà anche il consiglio comunale dove Marisa Amoroso prenderà il posto di Andrea Di Virgilio.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram