Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Il Fermano in Giunta. Palma, Fondazione Carifermo, è chiaro: "Cultura? E' utile, ma serve un assessore legato al mondo produttivo"

12 Ottobre 2020

FERMO - «Da fermano, sono convinto che la città trarrà beneficio da un assessore alla cultura della nostra provincia, ma in questo momento un assessorato più vicino al mondo produttivo sarebbe stato più adatto». In queste poche parole il succo del discorso di Alberto Palma, presidente della Fondazione Carifermo, sulla spartizione delle deleghe regionali.

Mentre l’ipotesi della leghista Daniela Tisi alla Cultura prende sempre più piede, il presidente della Fondazione Carifermo ragiona: meglio di qualche giorno fa, quando si pensava che il Fermano sarebbe rimasto a bocca asciutta, ma non il massimo per la provincia dei due distretti manifatturieri più importanti d’Europa. Che è un po’ quello che vanno ripetendo da giorni gli industriali.

Toni accesi, i loro, per dire che il Fermano l’assessore alle attività produttive se lo merita e che ogni altra scelta sarebbe solo un contentino. La prova che sono ancora le logiche di partito a decidere. «Non è detto che doveva essere per forza la Lega a esprimere l’assessore del Fermano. E, comunque, una volta assodato che non c’erano potenziali assessori tra gli eletti e che si fosse scelto di andare tra i non eletti, ci potevano essere altre soluzioni esterne», commenta Palma. Ma il Carroccio tira dritto. Il suo assessore fermano sarà donna, ha confermato senza girarci attorno il coordinatore Riccardo Augusto Marchetti (LEGGI). Dei tre che spettano alla Lega, uno andrà a Pesaro, uno a Macerata e uno al Fermo.

Nella spartizione delle deleghe pesanti di Acquaroli, Marchetti ha fatto capire che Macerata sarà lautamente ricompensata per il risultato elettorale. «Se questa è la logica – replica Palma –, qui c’è un altro partito che è arrivato primo e ha espresso i due candidati fermani più votati, contribuendo alla vittoria del centrodestra». A buon intenditor…

Francesca Pasquali

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram