Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Il Covid tra i Sibillini. Asur, nuove regole. Alunno positivo, niente tampone sui compagni in quarantena. Livini: "Dopo 14 giorni si torna in classe"

21 Ottobre 2020

FERMO - L’Area Vasta 4 cambia strategia ed elimina i tamponi per le classi in quarantena. Dopo quattordici giorni di isolamento, gli studenti asintomatici potranno tornare a scuola, senza fare il test. Regola che non si applica, ovviamente, agli alunni con sintomi, che, invece, devono sottoporsi prima possibile il tampone.

La novità arriva in risposta alla circolare del Ministero della salute, della settimana scorsa, che prevede l’isolamento di quattordici giorni per chi si trova in quarantena, che scendono a dieci se il tampone è negativo.

«Il tampone – spiega il direttore dell’Area Vasta 4, Licio Livini – andrebbe effettuato comunque dal decimo giorno. Se consideriamo il tempo necessario per processare l’esame ed effettuare la conseguente comunicazione agli interessati, ci si avvicinerebbe comunque ai quattordici giorni».

I contatti stretti dei positivi, che aspettano di fare il tampone, devono invece «mantenere l'isolamento fino all’esito negativo del test». Che, in via Leti, si fa solo su appuntamento, passando per il Dipartimento di prevenzione o il medico curante. 

Il Covid, intanto, è entrato anche nelle scuole della montagna. Da oggi sono in quarantena due classi della media di Montefortino, prima e seconda, dopo che uno studente è risultato positivo. La terza media verrà monitorata domani ma i genitori sono intenzionati a non mandare a scuola i figli. Due classi in isolamento anche a Montappone, dove, oltre alla prima e alla terza media, da oggi, sono in quarantena la prima e la seconda elementare, dopo il contagio di una supplente. A casa anche due bidelli. Dovrebbero tornare tutti in classe lunedì prossimo. La maestra contagiata era, infatti, assente da una settimana. 

Record di contagi, oggi, nelle Marche. I dati forniti dal Gores parlano di 226 nuovi casi, di cui 36 nel Fermano. Ascoli guida la poco rassicurante classifica con 67 positivi. Seguono Macerata (53), Ancona (36) e Pesaro Urbino (26). Otto dei nuovi casi sono di fuori regione. Al Murri, i ricoverati in Malattie infettive sono 28, dopo l’ingresso di tre pazienti e la dimissione di altrettanti. Torna a crescere il numero delle persone in quarantena. Sono 825 (+27 rispetto a martedì), di cui 130 sintomatiche (+7).

f.pas.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram