Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Il Covid entra in palestra: due casi nella Sutor. Screening al Murri: tre positivi tra i sanitari. "L'uso di Dpi ha evitato ogni contagio"

28 Ottobre 2020

MONTEGRANARO – Dopo che il Covid ha colpito Ronaldo, Valentino Rossi, la Pellegrini, arriva anche a Montegranaro, dentro la Bombonera, in casa Sutor. Due giocatori sono positivi. “Asintomatici e in isolamento” sottolinea la società guidata da Molly Pizzuti. Questo comporta anche un rinvio, ulteriore, della gara di Supercoppa contro Senigallia (4 novembre). I due giocatori sono stai scoperti dopo i consueti controlli che la società effettua rispettando il protocollo.

Nel mentre, prosegue la crescita di positivi nelle Marche e nel Fermano. Sono stati testati 3.046 tamponi: 1.731 nel percorso nuove diagnosi e 1.315 nel percorso guariti. Dei 351 nuovi casi 70 sono stati rilevati in provincia di Macerata dove i contagi salgono a 2.376, 125 ad Ancona (3.390), 44 a Pesaro Urbino (3.568), 52 a Fermo (1.184), 41 ad Ascoli Piceno (1.458) e 19 fuori regione (433). I positivi odierni comprendono 44 soggetti sintomatici, 105 contatti in setting domestico, 102 contatti stretti di casi positivi, cinque casi registrati nel setting lavorativo.

Prosegue invece al Murri lo screening su tutto il personale sanitario dell'Area vasta 4. “Dopo il primo caso, asintomatico, rilevato nelle scorse settimane, che ha già terminato il periodo di isolamento fiduciario, sono state rilevate altre due positività. Per un caso, la scorsa settimana, tenuto conto di altre patologie pregresse, è stato necessario precauzionalmente il ricovero. Un terzo positivo era invece asintomatico. I casi hanno interessato due medici ed un infermiere” sottolinea l’Asur.

"Le positività riscontrate non hanno avuto conseguenze sul lavoro dei reparti, non si sono rilevati contagi, visto il rigoroso uso dei dispositivi di protezione individuale da parte di tutto il personale - sottolinea il direttore del Servizio professioni sanitarie, Renato Rocchi - In settimana andremo ad ultimare il percorso di screening. Questo monitoraggio ripartirà già dai prossimi giorni e si ripeterà ciclicamente, a conferma della massima attenzione che l'azienda sta mettendo in campo per tenere il Covid-19 fuori dalle strutture sanitarie e garantire la massima sicurezza ai degenti ed al personale".

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram