Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

I sindaci chiedono, il Governo a parole promette: per la ricostruzione serve di più

15 Gennaio 2020

ROMA – Tanti, ma non tutti. è già questa la fotografia della ricostruzione che non c’0è: i sindaci non sono compatti. E se non lo sono loro, diventa difficile ottenere le modifiche necessarie per cambiare la realtà.

Finalmente l’Anci, per la ricostruzione coordinato dal presidente regionale Maurizio Mangialardi, si è mosso e ha portato a Roma tante fasce tricolori. Tra queste una settantina di sindaci del cratere marchigiano, anche se molti della zona più colpita, il maceratese, hanno preferito disertare l’iniziativa. Ma in tanti c’erano, inclusi i fermani Vallesi e Ciaffaroni, e hanno potuto parlare con Vito Crimi, vice ministro, il presidente nazionale Anci, Decaro, e dell’ex sindaco Bianco, oggi presidente dell’assemblea dei primi cittadini. “Una assemblea molto importante e significativa che conferma l’unità dei sindaci del cratere” ha detto Mangialardi che ha poi aggiunto: “Abbiamo illustrato i contenuti del DL 123/19 “Disposizioni urgenti per l’accelerazione ed il completamento delle ricostruzioni in corso nei territori colpiti da eventi sismici” convertito in Legge 156 del 12 dicembre 2019 individuando alcune soluzioni ineludibili per la semplificazione nella ricostruzione pubblica e privata”.

Le norme sono il vero freno, visto che le risorse, almeno sulla carta, sembrano esserci. “Occorre fare presto perché attraverso i decreti attuativi dovremo andare a risolvere temi determinanti. Diversamente si rischia di vanificare invece il lavoro dell’Anci e di restare in mezzo al guado, come per le macerie”.

Il Governo si è addetto aperto al confronto, anche se sarebbe staio meglio sentir dire all’onorevole Crimi che era pronoto alle modifiche. “La sintesi dell’incontro con le proposte emerse dall’assemblea è contenuta in un documento in più punti che il presidente dell’Anci Antonio Decaro ha presentato in audizione sperando che sia inserito nel Milleproroghe”.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram