Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Gli assistenti sociali ci mettono la faccia. Di Prodi: "Accoglienza ai minori stranieri, il modello famiglie a colori"

11 Novembre 2020

Un video per raccontare l’accoglienza dei minori stranieri non
accompagnati. È il punto di arrivo del progetto “Famiglie a colori”,
nato nel 2016 dai Servizi sociali del Comune di Macerata e raccontato
dall’assistente sociale Silvia Lillini, appunto, in un video
(“Mettiamo ci la faccia” il titolo) disponibile nel sito e sulla
pagina Facebook dell’Ordine Assistenti Sociali delle Marche.

Un percorso coinvolgente, raccontato all’interno della terza tavola
rotonda online del progetto Epic, che si occupa a livello comunitario
di buone prassi per l’accoglienza di minori stranieri non accompagnati
e della capacità di integrazione dei territori coinvolti. «Il nostro
storytelling – spiega la vicepresidente dell’Ordine, Marika Di Prodi,
presente insieme alla collega Lucia Mandorlini –, fatto di dieci
video, ma anche di tante parole e scatti fotografici, ha suscitato un
grande interesse, sia per i contenuti che per la qualità».

«Per dare continuità a “Mettiamoci la faccia”, il cui secondo blocco di
pubblicazioni prenderà il via nelle prossime settimane – prosegue –,
abbiamo perciò deciso di far partire un nuovo bando nel mese di
dicembre, andando in questo modo a caratterizzare anche l’anno 2021
con un’intensa attività di comunicazione in merito alla nostra
professione e alle sue peculiarità».

Info: www.ordias.marche.it/mettiamocilafaccia

f.pas.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram