Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Fim, vincolo cancellato. I soci guardano avanti: "La bonifica è il nostro obiettivo, il Tar lo dimostra"

30 Marzo 2021

PORTO SANT’ELPIDIO -  Cosa pensa la Fim Srl della sentenza del Tar Marche è riassunto in una sintetica dichiarazione. I soci, proprietari dell’area fronte mare a Porto Sant’Elpidio, si affidano alla voce sicura dell’avvocatessa Maria Lalla: “Non possiamo fare altro che esprimere soddisfazione per il risultato”.

Il legale, però poi qualcosa lo aggiunge: “La sentenza ha riconosciuto la correttezza dell’operato della Fim che si è sempre impegnata per perseguire la bonifica dell’area. Il ricorso al Tar è stato un passaggio necessario per rimuovere un ostacolo al completamento della bonifica”.

Quello che la Lalla riassume in poche righe è di fondo uno dei passaggi chiave della sentenza del tribunale amministrativo che ha riconosciuto l’importanza prioritaria della bonifica. “Noi – conclude l’avvocato – non ci siamo mai mossi contro qualcuno. L’approccio della società è sempre stato costruttivo, avendo come fine il voler restituire l’area alla fruizione collettiva”.

I passi futuri non li anticipa. Ma è evidente che si dovrà tornare quanto prima in conferenza dei servizi, che è l’organo competente, in cui di nuovo saranno al tavolo proprietà, Sovrintendenza, Arpam, comune di Porto Sant’Elpidio e altri.

Se verrà confermato il vincolo storico, visto che anche il Tar ha compreso che non si può bonificare la struttura senza eliminarla, essendo impossibile anche incapsularla, si procederà con la demolizione e ricostruzione della cattedrale.

Raffaele Vitali

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram