Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Ferroviere aggredito e rapinato in stazione, un arresto

4 Gennaio 2020

CIVITANOVA MARCHE - Brutto episodio ieri mattina, attorno alle 5, nella stazione di Civitanova Marche. Un controllore delle ferrovie è stato aggredito a calci e pugni da quattro stranieri, presumibilmente magrebini, che stavano fumando nella sala d'aspetto e che lui aveva invitato a spegnere le sigarette oppure a uscire. I quattro lo hanno prima attaccato all'interno della stazione, poi lo hanno seguito fino al piazzale antistante e gli hanno strappato il borsello, contenente il portafogli con i documenti ed alcune centinaia di euro e un altro zaino con un tablet utilizzato per lavoro.

Il controllore ha contattato immediatamente il numero di emergenza e sul luogo sono intervenuti gli agenti del Commissariato. In poco tempo è stato individuato uno stranieri che, alla vista della polizia, ha cercato di nascondersi tra le auto in sosta, tentando anche di liberarsi di qualcosa. I poliziotti lo hanno bloccato e hanno recuperato a terra il portamonete del ferroviere con all'interno ancora i suoi documenti. L'uomo, un marocchino di 42 anni residente in provincia di Fermo, è stato perquisito: aveva i 350 euro rapinati al controllore. Indagini in corso per individuare gli altri tre responsabili. Il ferroviere ha riportato lesioni giudicate guaribili in sette giorni. L'arrestato, che ha precedenti per furto, rapina, resistenza a pubblico ufficiale, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefanti, minacce e lesioni è stato rinchiuso nel carcere di Fermo

Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram