Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Fermo, la Cerretani punta sulla formazione professionale: borse lavoro, bandi e corsi per dare un futuro ai giovani

17 Gennaio 2022

di Francesca Pasquali

FERMO - Ci sono le 38 borse lavoro per disoccupati over 30 e le 26 borse di ricerca per disoccupati under 30 in cima alle attività svolte l'anno scorso dall'Assessorato alle Politiche del lavoro del Comune di Fermo.

«Azioni mirate per accompagnare giovani e non solo nel mercato del lavoro, attraverso strumenti, progetti e bandi in grado di poter far incontrare offerta e domanda», per l'assessora Annalisa Cerretani. Che le definisce «un primo, importante supporto per tante persone che hanno avuto la possibilità di mettersi in gioco per provare a ripartire». 500mila la somma messa in campo dal Comune.

Soldi del Fondo sociale europeo, assegnati nell'ambito dell'Iti Urbano. «Un lavoro – spiega Cerretani, tracciando il bilancio dell'anno passato – che abbiamo condiviso con il Centro per l'impiego, con tutte le associazioni di categoria e con quelle sindacali». «Il mio ufficio – prosegue – ha svolto un ottimo lavoro di promozione, facilitazione e consulenza dello strumento per l'accesso alle borse. Un team collaudato, allineato e professionalmente eccellente di cui vado fiera».

Il 2021 è stato anche l'anno in cui «sono state gettate le basi per un’azione che è sinonimo di futuro: le prossime attività di orientamento nelle scuole di ogni grado, attraverso incontri con dirigenti scolastici e associazioni di categoria». Progetto che vedrà la luce quest'anno e che «rappresenta una stretta vicinanza tra mondo istituzionale, del lavoro e della scuola, per dare prospettive e aprire gli orizzonti professionali e lavorativi ai nostri ragazzi, dando loro gli strumenti efficaci e importanti che possano fornire direttrici per l’avvenire».

Sul fronte della formazione professionale, «continuo è stato il lavoro verso l'accreditamento regionale, per offrire sempre più nuovi servizi e opportunità per i cittadini nel potenziare l'impatto con il mondo del lavoro». Quello di Fermo è stato uno dei pochi Comuni ad accreditarsi per la formazione professionale. Una scelta che «ci aprirà nuovi canali che ci permetteranno di accedere ai fondi Fse per il settennato 2021/2027».

«Obiettivo – chiosa Cerretani – che si ricollega alle funzioni dell’ex mercato coperto, un progetto estremamente importante che sarà cuore di start up, politiche del lavoro e formazione professionale».

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram