Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Fermo, città modello anti barriere: spiagge libere con percorsi tattili e passerelle fino al mare

20 Giugno 2020

Fermo – Due bandi regionali che il Comune ha saputo intercettare per dotare la spiaggia di Fermo di sistemi che permettono una fruizione in sicurezza anche per i non vedenti e le persone con disabilità.

Ecco la Fermo che entra nella sua estate post Covid: percorsi tattili e passerelle fino alla battigia sulle spiagge libere a Casabianca e Lido di Fermo.

«Un progetto che viene dall'assegnazione di un finanziamento di due bandi regionali nei quali il Comune di Fermo si è classificato fra le prime posizioni – commenta il sindaco Paolo Calcinaro -, che permette di portare in più punti della nostra spiaggia un percorso di accessibilità verso la balneazione e verso i nuovi bagni che siamo riusciti a posizionare in diverse aree. Un grande passo di civiltà, un orgoglio per il nostro litorale e un ulteriore tassello al consolidamento della Bandiera Blu, dovuta alla presenza anche di questi servizi”.

Non è stato un caso il bando vinto, ma il frutto del lavoro degli uffici comunali, in primis quelli guidati dall’assessore ai Lavori pubblici Ingrid Luciani: “Questo lavoro fa seguito alle azioni già svolte, come bagni, docce e passerelle realizzati dall'amministrazione comunale nel 2017 e di nuovi bagni recentemente installati, sempre abbattendo barriere architettoniche”.

Si tratta di contributi per la realizzazione di interventi volti a favorire l’accesso delle persone con disabilità alle aree demaniali regionali.

“Azioni che vanno nella direzione di conformare e implementare in questo modo il litorale agli standard moderni di accessibilità e di comfort e che ci sono valse anche per il 2020 l’attribuzione della Bandiera Blu, quali servizi essenziali per garantire l’accesso a tutti alle spiagge libere” aggiunge l’assessore alle Politiche Ambientali Alessandro Ciarrocchi. A cui fa eco il collega ai Servizi Sociali, Mirco Giampieri che ricorda i tanti servizi avviati, dai centri socio educati al sistema di trasporto fino all’ingresso al teatro dell’Aquila.

Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram