Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Due pc, venti minuti su Skype da Servigliano e poi la corona d'alloro: "Cinque anni che sognavo questo giorno"

4 Aprile 2020

SERVIGLIANO – L’Università è chiusa, fisicamente, per l'emergenza Coronavirus ma vive via web. Lezioni, esami e tante lauree. Che di certo saranno ricordate dai partecipanti, collegati da casa, con la famiglia non più lontana dalla cattedra ma dietro il divano.

E così a Servigliano: due computer, la diretta skype, da un lato Miriam Cordari, dall’altra la commissione di laurea. A poca distanza la famiglia, con la mamma, medico di base, che vive giorni di super lavoro.

Niente feste di gruppo, altrimenti arriva il governatore della Campania coni carabinieri, nessun abbraccio dal vivo degli amici o lancio di coriandoli, ma con le persone più care, la famiglia, al fianco.

Miriam Cordari si è laureata in Giurisprudenza (Università di Macerata) discutendo una tesi in diritto del lavoro con il titolo: “La controversa applicabilità dell’art. 18 della legge del 20 maggio del 1970, n. 300 al pubblico impiego contrattualizzato. Profili sistematici e giurisprudenziali". Una discussione durata venti minuti dopo 5 anni di studi: “Mi aspettavo di viverlo in maniera diversa. Tuttavia stiamo vivendo un momento storico che fa riflettere e fa vivere questo evento in maniera eccezionale. Bello avere la mia famiglia. Felice di aver raggiunto il traguardo con la speranza di poterci presto rialzare e tornare alla normalità con più consapevolezza e maturità che questo evento drammatico ci sta insegnando”.

E alla fine, corona d’alloro, questa sì vera e tangibile, come la laurea che non scorderà mai.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram