Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Drive in e non solo. Apri l'App, ordini cibo e bevande, posizioni il sedile, ascolti musica e ridi: "Amandola riparte? No, è già partita"

12 Giugno 2020

di Raffaele Vitali

AMANDOLA - Ventisette commercianti coinvolti nel video di Mattia Muccichini che promuoverà Amandola. “Nuova e vecchia generazione che collaborano”. I tre minuti sono uno dei simboli dell’amministrazione Marinangeli che sta creando davvero una rete tra le diverse generazioni. Un video che viene lanciato a pochi giorni dal primo grande evento post Covid, il drive in a San Ruffino dove al posto dei film ci saranno su un palco comici e musicisti. E tutto questo grazie a dei giovani dinamici e a una Pro Loco pronta a supportarli anziché fossilizzarsi sulle proprie certezze.

Amandola è un come un geyser, al suo interno ha forze positive che devono solo avere la possibilità di uscire. E Marinangeli è l’uomo che il gas della vitalità lo lascia libero non appena può. Paola Eleuteri, presidente della Pro Loco, entra nel dettaglio del programma pensato dai giovani amandolesi, Giacomo Piccinini in testa. “L’idea è dei ragazzi, siamo pieni di menti brillanti. Noi della Pro Loco spesso rendiamo concrete le idee. Viviamo tutti le difficoltà del commercio, diamo atto al sindaco Marinangeli che non si tira indietro di fronte alle proposte e stanzia risorse, che se mancano vengono puntualmente trovate”.

Il Drive In è il debutto dell’estate amandolese: “Non si può fallire, la gente deve capire che tutti possono fare qualcosa per rilanciare i Sibillini” tuona la presidente. Ma cosa accadrà dal 19 al 21 giugno? “Guardare film, da un’auto, non era la novità. Volevamo qualcosa di più. Volevamo portare musica e teatro. E così, abbiamo pensato a un format live mantenendo le distanze e osservando la legge” spiega Piccinini.

Come riuscirci? In due modi, o sedie amovibili a due metri una dall’altra, o il drive in. “Via service o via radio, su Radio Fermo 1, si potrà ascoltare lo spettacolo. La Pro Loco si occuperà di cibo e bevande. Ognuno dalla propria auto può ordinare il cibo dall’auto, indicando il posto auto in cui si trova e arriverà un membro dello staff con il vassoio. In questo modo rispetteremo ogni norma. Anche il posto auto si può prenotare online”.

Il perfetto connubio di tecnologia, n sito ultra moderno, e tradizione, il cibo di uomini e donne amandolesi. In mezzo, l’altra novità. Le bici elettriche che una nuova attività di Amandola mette a disposizione per la consegna dei pasti praticamente durante lo spettacolo, senza rumore, un ciclista si avvicinerà e consegnerà quanto consegnato.

Come a teatro, anche il lago di San Ruffino avrà diversi settori e quindi biglietti: Si va da 15 a 25 euro ad auto. E in ogni mezzo possono entrare da tre a cinque persone, in base al fatto se si parla di congiunti o amici”. Sul palco si passerà da Macchini agli Spaghetti a Detroit. Il ricco programma è online, come lo sarà il menù di ogni sera.

Son partite le prenotazioni per tutte e tre le serate, in particolare da fuori zona. “Non sappiamo in quanti verranno, anche perché parliamo di un massimo di ottanta auto, poi ogni auto potrebbe riempirsi” precisa Piccinini, che ha subito trovato nell’assessore al Turismo Piergiorgio Lupi: “Un nuovo modo di fare spettacolo che sono certo andrà bene. Reali sono anche gli aperitivi musicali che partono domenica 14 in piazza. Artisti amandolesi, apre Samuele Giacomozzi, in azione. Vogliamo portare normalità, alimentando il flusso turistico. Dalle 17 suoneranno e i bar metteranno a disposizione dei tavolini che potranno posizionare nella parte in piano della piazza”.

Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram