Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Difesa della Costa, Franchellucci annuncia: "Tre milioni dal Ministero"

2 Marzo 2021

PORTO SANT'ELPIDIO - Quattrocentomila euro pronti subito per la progettazione ed un totale di 2 milioni e 950mila euro per la realizzazione delle scogliere emerse grazie. Sono questi i fondi su cui il Comune di Porto Sant'Elpidio potrà contare grazie alla piattaforma ministeriale ReNDiS (Repertorio Nazionale degli interventi per la Difesa del Suolo).

A dare la notizia è lo stesso primo cittadino, Nazareno Franchellucci, ricordando come nel 2019 l'amministrazione regionale, al tempo guidata da Luca Ceriscioli, chiese di inoltrare uno studio di fattibilità per la realizzazione del progetto.

"La difesa della costa è una priorità della nostra città - commenta Franchellucci - Finalmente abbiamo un riscontro di quel lavoro che fu portato avanti con il Presidente Ceriscioli ed i suoi collaboratori. Il Comune di Porto Sant'Elpidio risulta essere il primo progetto in lista. Ciò non vuol dire che il Comune è assegnatartio dell'intera somma, ma è immediatamente assegnatario di una parte legata alla progettazione per una cifra di 400mila euro. E tra oggi e domani chiederemo definitivamente quella che sarà la quantità a noi necessaria perché è vero che la progettazione sarà interna, ma inevitabilmente avremo bisogno di consulenti e di una progettazione esterna per completare l'intera opera".

Il sindaco elpidiense ricorda anche che negli ultimi due anni, tutti i progetti fin qui presentati e che hanno sfruttato questo tipo di canale con l'anticipo per la progettazione oggi sono finanziati per la realizzazione dei progetti.

"Ci siamo dati un cronprogramma preciso e lo vofgliamo rispettare. Entro quest'anno concludiamo la progettazione e le autorizzazioni. Nel 2022 prevediamo di appaltare ed iniziare i lavori. Potremmo dividere in due lotti il primo stralcio di lavori, quello che va dall'Orfeo Serafini alla foce del Fiume Tenna. Il primo lotto paetirebbe con i 4 milioni e mezzo stanziati dalla Regione. Il secondo lotto con i fondi che dovrebbero arrivare nel giro di un anno e mezzo dal Ministero".

Per Franchellucci si tratta di una vittoria anche sul piano politico in quanto nelle tante discussioni che si sono fatte sulla difesa della costa "ho sempre sostenuto come fosse fondamentale avere la variante al piano di difesa. Perché solo così si può paetecipare a canali di finanziamento ministeriali. La Giunta Ceriscioli aveva creduto in questo progetto e oggi arrivano i risultati.

Aaron Pettinari

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram