Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Della Valle investe sui giovani: ecco Tod's Legacy. "La loro creatività mi dà speranza per il futuro"

19 Febbraio 2021

di Raffaele Vitali

SANT’ELPIDIO A MARE – Diego Della Valle è così, un imprenditore che non si ferma, che non si accontenta, soprattutto che non subisce il presente. E così, in piena pandemia, ad aprile 2020, la nuova idea. “Ci è venuto in mente, tra le tante cose che facciamo nel campo della solidarietà, un progetto per stare vicino ai giovani stilisti, ai creativi” spiega mister Tod’s.

È nata Tod’s Legacy, che debutta oggi a Londra, durante la Fashion week. Protagonisti del progetto Tod’s Legacy sono 35 giovani designer, scelti direttamente dalla Central Saint Martins, prestigioso art and design college, partner della Tod’s Academy.

“Ne ho parlato con Fabio Piras (direttore della Saint Martins, ndr), l’idea di coinvolgere i ragazzi dando un premio economico in uno studio del marchio Tod’s, seguendo tre-quattro punti chiave. Hanno realizzato mini collezioni, non finalizzate a commercializzazione, ma per allenarsi, per mostrare il loro talento” prosegue Della Valle.

Che non si è limitato a dare uno spazio alla creatività, ha voluto anche guidare i giovani “mettendo a disposizione i migliori tutor, figure esperte del mondo della moda”. In fin dei conti, quando l’imprenditore di Casette d’Ete ha pensato alla Tod’s Academy, ha realizzato un laboratorio di idee con sede a Sant’Elpidio a Mare, un luogo del fare e del pensare, nel quale gli artigiani accompagnano e supportano i giovani, offrendo loro modi e tecniche per realizzare prodotti, “in un'ottica di continuità generazionale mixata con il moderno e personale punto di vista dei creativi. La creatività dei designer dialoga con i valori di Tod’s in totale libertà in un contesto di pura creatività, manualità, scambio di sapere”.

Una parola che Della Valle ripete è proprio libertà. “I designer arrivano da ogni angolo del mondo (video), una scelta finalizzata ad aprire nuovi punti di vista, visioni e valori. A ogni studente è stato chiesto di dare la propria interpretazione di uno o più codici Tod's, concentrandosi sul processo creativo che ha portato alla proposta finale”.

Dall’iconico gommino alla D Bgs tutto è stato realizzato in maniera innovativa: decostruito, destrutturato, trasformato in patchwork, ricamato, realizzato in materiali ecosostenibili o assegnato a nuove funzioni d’uso.

La speranza del patron, che ad alcuni dei creativi aprirà le porte dell’azienda per un o stage, è che altri brand li coinvolgano: “Ci piacerebbe accompagnare una parte della classe dirigente del futuro. È importante il ricambio generazionale anche in questo settore, servono nuove energie anche a chi c’è oggi. Una scuola italiana? Più scuole brave ci sono e meglio è. Uno degli aspetti più positivi è che molti giovani vogliono intraprendere questo percorso. E lo fanno con grande qualità. Sono rimasto colpito dalla creatività, mi ha dato grande fiducia per il futuro” conclude mister Tod’s.

@raffaelevitali

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram