Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Da Macchini a Zechini, musica e teatro tornano protagoniste: ecco il super programa di Marche Palcoscenico

19 Gennaio 2021

FERMO – Ci sono anche i fermani Piero Massimo Macchini, Roberto Zechini e gli artisti del Circo Takimiri tra i protagonisti di Marche Palcoscenico Aperto. L’iniziativa, tutta online, della Regione per dare una mano allo spettacolo dal vivo, fortemente penalizzato dalle misure anti-Covid, partirà sabato.

Sessanta gli artisti e le compagnie marchigiani che compongono il variegato cartellone che, nella prima fase, andrà avanti fino a fine marzo, selezionati tra le 370 proposte arrivate. 545 i lavoratori dello spettacolo complessivamente coinvolti.

Tra loro, appunto, Macchini che il 31 gennaio, sulla piattaforma Zoom, dispenserà risate con il suo “Fortuna Macchini”, un ritorno sul palco dopo la comparsata nelal tombola solidale di Fermo. Mentre è a fine febbraio l’appuntamento con il musicista del popolo, Roberto Zechini con Io sono Antonelli (27-28 febbraio). A selezionare artisti e compagnie una commissione composta da Federica Patti (ricercatrice e studiosa di arti multimediali), Gemma Di Tullio (organizzatrice del Teatro Pubblico Pugliese ed esperta di danza) e Gilberto Santini (direttore dell’Amat).

«La creatività non si ferma – spiega l’assessora regionale alla Cultura, Giorgia Latini –, lo testimonia l’ampia adesione a questo bellissimo progetto che la Regione Marche, che ha destinato complessivamente oltre 300mila euro al bando, sostiene convintamente insieme all’Amat». Un teatro senza teatro, dunque, con gli spettatori davanti a uno schermo anziché a un palco, ma pur sempre teatro. Che fa ridere, riflettere e sognare. Che è un po’ la forza di questa forma d’arte che, oggi più che mai, deve trasformarsi per sopravvivere.

Oltre duecento, nel complesso, gli appuntamenti che compongono il ricco cartellone che, nella seconda fase, arriverà fino a maggio. Giorno dopo giorno, da casa, gli spettatori potranno scegliere tra spettacoli teatrali, musica, danza e circo contemporaneo. «Nonostante i teatri siano chiusi – prosegue Latini –, siamo riusciti a realizzare questo festival che è un unicum nazionale. I mestieri dello spettacolo non si fermano. Sono fiera di questo cartellone così ricco che dona ampio spazio alla creatività delle compagnie marchigiane che si sono espresse in tante modalità e che potranno farsi conoscere nel mondo aprendosi a una platea vastissima grazie a questa esperienza in digitale davvero virtuosa».

Nella prima fase, che va dal 23 gennaio al 31 marzo, il cartellone offre 104 eventi portati in scena da 30 compagnie: Di Filippo Marionette & Ermelinda Coccia con Sabato Sand Art (dal 23 gennaio al 27 marzo, ogni sabato) e Mercoledì Marionette (dal 27 gennaio al 24 marzo, ogni mercoledì) su Vimeo, Giulia Bellucci & Marina Bragadin con Personaggi sul filo dei dialoghi mancati al telefono (dal 25 al 31 gennaio), Teatrino Pellidò / Vincenzo Di Maio con Cà Del Pozzo su Youtube (27 gennaio), Piero Massimo Macchini con Fortuna Macchini su Zoom (31 gennaio), Collettivo Ønar con PPSS_Mosaico_020 via e-mail (da gennaio campagna di iscrizione), L’Abile Teatro con Who is the stranger? sul sito della compagnia (dal 3 al 24 febbraio, ogni mercoledì), Leda con Attitudine – realizzare un disco nell’era del Covid su Facebook, Instagram, Youtube (dall’8 al 22 febbraio, ogni lunedì) e Attitudine – Il Concerto su Facebook, Instagram e Youtube (15 marzo), Collettivo Delirio Creativo & Luigi Moretti con Cercasi Masha Disperatamente su Youtube (dall’11 al 14 febbraio), Circo Takimiri con Circo Storico Takimiri in diretta Diretto al cuore su Facebook e Arancia Television (11 e 14 febbraio), Asco con Caos Live su Facebook e Twitch (13 febbraio), Rosetta Martellini & Michele Scipioni / Fabrica Teatro con Racconti d’Inverno su Facebook e Youtube (17 febbraio e 24 marzo), Mario Mariani su Youtube e Zoom con Mario Mariani onlive. The Rossini Variations (21 febbraio) e Mario Mariani Onlive. Concerto (21 marzo), Teatro Linguaggi con Still waiting [4 episodi] su Facebook (21 e 28 febbraio, 7 e 14 marzo), Michela Paoloni con You are me su Facebook (26 febbraio), Roberto Zechini con Io sono Antonelli su Facebook, Youtube e sito dell’artista (27 e 28 febbraio), Numeri 11 con Alter Ego (3 appuntamenti) su Youtube (dal 28 febbraio al 14 marzo), Alice Toccacieli / Luoghi Comuni con Blue House_Esplorazione Performativa su Whatsapp e Zoom (dall’1 al 14 marzo), Simone Guerro con Teatro x corrispondenza sul sito del progetto (dal 5 al 19 marzo, ogni venerdì), Asini Bardasci & Pietro Piva Home_Let - Un Amleto su Zoom (5, 6 e 7 marzo), Oscar Genovese & Galassie Srl con Diavoli [5 episodi] su Facebook (5, 9, 12, 16 e 19 marzo), Ylenia Pace con Chat con delitto al telefono, Telegram e Whatsapp (7 marzo), Compagnia della Marca con Aprite i vostri occhi. Sopra e sotto il palco su Youtube (14 marzo), Lisi / Bragaglia / Cardarelli con Lingua Ignota_digital reload su Facebook e Youtube (14 marzo), Stefano Coppari Quartet con Lock su Facebook (19 marzo), Rokeya con Ritual: Acto I Oscuridad su Youtube, Mixcloud, Bandcamp e Instagram (20 marzo), Ginkgo Teatro con Risveglio su Youtube (21 marzo), Mara Oscar Cassiani con I am dancing in a room su Zoom e Youtube (21 marzo), Indipendance con Tu, come danzi? su Zoom (28 marzo), Teatro Patalò con Inventare la vita su Youtube (28 marzo, 29 marzo incontro con la compagnia) e Marco Fagotti con Confessioni di un povero diavolo su Facebook (31 marzo).

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram