Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Casa di riposo 2.0. Tablet per parlare con i familiari. Del Bello: "Gli abbracci fanno bene all'umore, ma male alla salute"

12 Marzo 2020

di Chiara Fermani

MONTE SAN PIETRANGELI - “Noi stiamo bene, se voi state bene”. Un messaggio forte e chiaro, ma soprattutto positivo e rassicurante, come il volto di Maria Lina, ospite della Casa di Riposo “San Francesco” di Monte San Pietrangeli, diventata attrice per un giorno nel video che già spopola in rete, “scritturata” da Alberto Del Bello, coordinatore della struttura, ma anche fotografo e video maker di professione.

L'attenzione per gli anziani e la creatività di Del Bello sono state il binomio perfetto per creare questo video e veicolare, attraverso un'idea semplice ed efficace, un messaggio importante, che soprattutto in questo periodo di emergenza, sia da sostegno a tutte le famiglie degli anziani ospiti delle case di riposo. E' un momento in cui un abbraccio potrebbe fare molto bene all'umore, ma molto male alla salute, e quella degli anziani va tutelata maggiormente, anche grazie ad un video.

Renata Del Bello, presidente Agenzia Res – Nuova Ricerca, come è nata questa idea?

“Alberto ha realizzato questo video a titolo di volontariato, pensato e realizzato all'interno della struttura che coordina, proprio con una nostra ospite, per dare un messaggio importante a tutte le famiglie, perché anche noi, come gli ospedali, abbiamo chiuso ogni visita dei familiari”.

Come stanno vivendo questa situazione gli anziani?

“Molti sono allettati e si rendono poco conto della situazione, tanti non hanno famiglia, ma i più attivi, che stanno meglio, la stanno vivendo proprio così, come la signora ha espresso nel video, quei pensieri sono suoi”.

Il personale invece?

“Il personale sta facendo in modo che la vita continui normalmente, noi lì abbiamo anche delle attività educative che venivano fatte al centro diurno, sempre dal personale sanitario, ora chiuso, e quindi trasferite all'interno della casa di riposo, per tenerli impegnati. Il personale è molto compatto e sta lavorando affinché a loro non manchi nulla, sostituendosi ai familiari in tutto”.

Le famiglie come stanno reagendo?

“Le famiglie hanno recepito benissimo, non sarà facile, ma tenteremo sempre di tenerli in contatto attraverso telefonate e video chiamate. Da questa sera riusciremo ad attivare dei tablet in entrambe le strutture, la casa di riposo a Monte San Pietrangeli e quella del Comune di Falerone, con cui ogni ospite potrà connettersi con i familiari”.

Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram