Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Campiglione, ecco il nuovo ospedale: in volo sopra i 178mila metri del cantiere

11 Gennaio 2020

Il video dei lavori in corso. Cesetti: 30 milioni in più per renderlo ancora più funzionale.

di Raffaele Vitali

FERMO – Trenta milioni in più dalla Regione per il nuovo ospedale di Fermo. Sono stati inseriti nel bilancio triennale, spalmati tra 2020 e 2022. “La Regione ha ridotto l’indebitamento e grazie a un’ottima performance finanziaria possiamo investire”. Tra le materie scelte ci sono dissesto idrogeologico, viabilità, edilizia sanitaria e sanità, incluso l’ospedale di Fermo.

“I lavori procedono. Aumentando i posti letto, la volumetria con 7500 metri quadrati in più. Per questo abbiamo deciso di inserire l’importante somma che permette di completare un ospedale ancora più grande, più importante, all’avanguardia, capace di dare riposte a cittadini del territorio ma anche di fuori zona, visto che sono certo che saprà attrarre” sottolinea l’assessore regionale Fabrizio Cesetti.

Uno dei problemi del cantiere è anche che si trova in una zona non osservabile, essendo in cima alla collina. Per questo in tanti hanno messo in discussione i lavori, i tempi, la stessa realizzazione. Ma come detto fin dall’apertura delle buste, l’ospedale di Campiglione ha un vero vantaggio: la ditta Carron che esegue i lavori. La grande azienda trevigiana è la vera assicurazione sui lavori. E la riprova arriva dal video realizzato con un drone dalla stessa ditta che permette, finalmente a tutti, di guardare oltre i muri.

Ma non solo, emergono anche i numeri, tanti e grandi, del cantiere: 2800 metri di recinzione per i 178mila metri quadri di cantiere; 24mila perforazioni per l’indagine bellica; 3.300 metri di trincee per l’indagine archeologica preventiva; indagini geognostiche; 400 metri di viabilità alternativa per i residenti; il trapianto di piante di olivo; scavi archeologici per 63mila metri quadri, che ta l’altro hanno richiesto una modifica importante al progetto con lo spostamento di un parcheggio e l’aumento delle aree verdi per non pesare sui ritrovamenti, 20mila metri di sottofondazione.

Se tutto procederà per il meglio, considerando il progetto modificato e il nuovo investimento, per il 2022 l’ospedale sarà pronto.

@raffaelevitali

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram