Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Bomba carta contro la Polizia: arrestato ultras 36enne di Fermo

28 Gennaio 2020

L'episodio al termine di Ascoli - Frosinone fuori dallo stadio Del Duca.

FERMO – Appassionato di Ascoli Calcio, ma anche di bombe carta. Un 36enne di Fermo, ritenuto l'autore del lancio di due bombe carte contro le forze dell'ordine in servizio allo stadio Del Duca di Ascoli, è stato arrestato dagli agenti della Questura ascolana. Il fermano è stato uno dei protagonisti della contestazione avvenuta domenica sera al termine della partita di calcio che ha visto i bianconeri sconfitti 0-1 dal Frosinone.

Al termine dell'incontro, gli ultras hanno dato vita a un'accesa contestazione nei confronti dei calciatori e della società concretizzatasi con un assembramento di un centinaio di persone dinanzi la tribuna centrale dello stadio «Del Duca». Durante queste contestazioni sono state lanciate due bombe carta contro glia genti e il servizio di sicurezza, una è scoppiata.

Immediatamente sono state avviate le indagini da parte della locale Digos con la collaborazione dei Carabinieri. Dall'esame dei filmati del sistema di videosorveglianza gli investigatori hanno identificato il 36enne fermano, presunto autore del gesto: stamani è stato arrestato e posto ai domiciliari su disposizione della Procura di Fermo. Sono in corso altre indagini per identificare gli altri soggetti che hanno partecipato alla contestazione.

Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram