Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Bellezza e sicurezza: le Marche aprono le porte ai turisti. "Da noi non servono passaporti"

31 Maggio 2020

FERMO – Da ‘Marche bellezza infinita’ a ‘Marche bellezza e sicurezza’. L’assessore regionale Moreno Pieroni è pronto a far ripartire il turismo, voce fondamentale per il Pil regionale.

“Sono sicuro che potremo raccogliere molte soddisfazioni. Quella che si è aperta ieri e che dal 3 giugno entrerà nel vivo con la libera circolazione, è una stagione particolare ma anche molto importante. Tutti i turisti, marchigiani per conoscere meglio gli angoli bellissimi e reconditi della nostra regione, italiani e, ci auguriamo, anche stranieri, potranno venire in tranquillità e sicurezza nelle Marche. Accolti dalla gentilezza e dal senso di ospitalità che sarà ancor più attento e curato in questo periodo”.

La comunicazione dovrà puntare molto sulla sicurezza, visto che la bellezza da anni è ormai riconosciuta dentro e fuori dai confini nazionali. “I buoni segnali ci sono già e sentendo gli operatori le prenotazioni stanno riprendendo vigore, così come sappiamo che molti turisti italiani e stranieri stanno informandosi sulla nostra regione come prima scelta di destinazione”. Del resto, le Marche sono una regione al plurale che ha tanto da offrire: “Dal mare alla montagna in pochi chilometri, anche in bici. Puntiamo sul turismo lento e all'aria aperta, nelle nostre bellissime aree interne con il nostro testimonial Nibali. Tutti sono benvenuti, non chiediamo il passaporto per entrare nella nostra regione, ma ci facciamo riconoscere dal passaporto della bellezza e della sicurezza” conclude Pieroni.

Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram