Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

MONTEGRANARO – Come preparare al meglio la sfida contro la corazzata Fabriano? Vincendo contro una pari grado e in trasferta. La Sutor sta imparando a vincere, anche quando la partita si complica e il finale è carico di tensione. La squadra di Montegranaro sta trovando ogni volta un protagonista diverso, soprattutto in attacco. Contro Ozzano in attacco Caverni ha fatto la parte del leone, ma poi ci vogliono anche le giocate difensive, come quella di Francesco Ciarpella nei momenti decisivi del match.

Sta di fatto che al termine di una gara che si poteva chiudere qualche minuto prima, la Sutor conquista due punti che la proiettano a dieci punti in classifica, a ridosso delle migliori. Meglio non poteva andare per coach Ciarpella che cancella l’amarezza del match perso contro Chieti domenica scorsa.

Una squadra equilibrata quella gialloblù che dopo otto giornate ha segnato 590 punti, segnandone 589. Insomma, quando si gioca con la Sutor, al momento, tutto è possibile. Non prende imbarcate, ma non è neppure il gruppo capace di dare venti punti all’avversario di turno. Un gruppo che, guardando alle prime otto giornate, sa che per vincere deve superare i 70 punti, tolto il match contro Porto Sant’Elpidio in cui si è fermata a 67, ma anche giocare convinta i finali punto a punto visto che per quattro volto su cinque le ha vinte in volata. Fabriano è avvisata.

Share on FacebookShare on TwitterShare on LinkedinShare on PinterestShare on XingShare on Reddit
Post Views: 88
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram