Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Aperto dopo le 18, i carabinieri sangiorgesi chiudono un bar. Petritoli, presi due truffatori

21 Febbraio 2021

FERMO - Aveva intascato 550 euro, fingendo di vendere una Playstation
su internet, senza però recapitarla al malcapitato acquirente.
Artefice della truffa un uomo di origini pugliesi, già noto alle
cronache giudiziarie, che aveva finto di mettere in vendita il
videogioco su “Marketplace”, il canale di Facebook dedicato agli
acquisti. Vittima del raggiro un uomo di Petritoli, che aveva
accreditato la somma al truffatore, senza ricevere niente in cambio.
Sulle tracce del pugliese si sono messi i carabinieri della locale
stazione, che, dopo averlo identificato tramite gli spostamenti del
denaro illecitamente ricevuto, l'hanno denunciato a piede libero.
Denunciati, sempre a Petritoli, due uomini per truffa e sostituzione
di persona. I due, utilizzando i documenti di un’altra persona, hanno
simulato la vendita di una polizza assicurativa nel sito
“Motoplatinum”. Vittima della truffa un uomo di Carassai, che aveva
versato 239 euro in contanti ai malfattori. Dopo gli accertamenti sul
circuito bancario dove il denaro era transitato, i due sono stati
individuati e denunciati.
È, infine, di dieci persone multate e di un bar chiuso per cinque
giorni il bilancio dei controlli effettuati dai carabinieri di Porto
San Giorgio, per il rispetto delle norme anti-Covid. In centro, i
militari hanno scoperto un locale aperto ben oltre le 18, con dentro
diversi clienti. Per il gestore e per tutti i clienti, è scattata la
multa di 400 euro. Per il locale, anche chiusura per cinque giorni.

f.pas.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram