Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Aperigiro, a Porto San Giorgio il drink si sposa col fashion

12 Dicembre 2019

PORTO SAN GIORGIO – Aperigiro, nasce un format nuovo e replicabile che vuole segnare la vita di Porto San Giorgio il 13, 14 e 15 dicembre, dalle 17.30 alle 20. I commercianti ci riprovano a fare rete: “Ce l’hanno chiesta e subito abbiamo detto sì. Lo street food natalizio degli anni passati non gli piaceva, ci hanno chiesto un’alternativa perché secondo loro toglieva e non portava alle attività. È nato così l’Aperigiro per dare risalto alle attività sangiorgesi. Un format nuovo, un anno zero. Posso solo dire grazie” commenta Valerio Vesprini.

L’assessore al Commercio da anni chiede ‘collaborazione’, un segnale dalle attività che desse anche all’Amministrazione un motivo in più per investire, per credere in loro. Ed è arrivato. In poche settimane è nata l’iniziativa: “La mia porta è aperta. La sinergia è fondamentale e sarò sempre pronto a dare il sostegno. Questo – ribadisce Vesprini – è davvero la prima attività organizzata dagli stessi locali”. Il Comune contribuisce, ma la parte principale dei costi la coprono bar e affini.

“Noi vogliamo che le persone girino al interno del circuito fatto di cinque esercizi” spiega Teresa Scriboni. E i cinque locali sono Bar Patrizio e Daniela, Caffè Novecento, Caffè Florian, Belle Époque e Banco 12: “La formula è invogliare a cambiare locale per provare le consumazioni. “Ogni aperitivo dà diritto a un buono che vale per uno sconto in uno dei negozi aderenti che includono gioiellerie, abbigliamento, occhiali e giocattoli” aggiunge la regina della Confcommercio.

Drink and fashion è il filo conduttore: “Un progetto nato dal basso di cui la Confcommercio è un contenitore”. Nella tre giorni ci saranno videomapping in 3D sulla facciata dell’Excelsior. “Uno spettacolo che emoziona, che cambia, che coinvolge”. Loris Salvalaggio è chi manipola la musica e la luce, l’ideatore del videomapping: “Venne usato dal vaticano per l’apertura della porta santa. Parliamo della mappatura di un edificio a cui si abbina al gioco dei laser. E noi usiamo il più potente d’Italia, che può creare figure anche sulle nuvole. Creerò emozioni che riporteranno tutti all’età più felice, stimolando la fantasia anche grazie al 3D”. Il tutto ispirato al Natale.

“In azione anche artisti di strada, trampolieri, un grande babbo natale per le foto con la slitta che si muove lungo il percorso” aggiunge Roberto Baldassarri, l’ideatore della tre giorni. “Iniziative che danno qualcosa in più alla città. Come bar qualche volta proviamo ad animare il pomeriggio, ma se ci si muove insieme le possibilità sono maggiori” conclude Fernanda Cardinali del Florian. L’Aperigiro ha un format semplice, ogni locale offre un drink a 4 euro: si va dall’analcolico con bruschetta al calice di vino rosato, dallo Spritz con nachos all’Americano fino alle mozzarelle in carrozza di Nikita. Non un aperitivo classico, ma un modo per entrare in uno dei locali, bere, magari uno stuzzichino e poi andare in un altro girando tra le vetrine e la città che si spera finalmente immersa nel clima di Natale.

Raffaele Vitali

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram