Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Ambiente, i piani di Ciarrocchi: "Tariffa puntuale, biodigestore, ciclabili e tanti progetti con i bambini"

14 Gennaio 2022

FERMO – Troppo spesso le attività dell’assessorato all’Ambiente, nei comuni, si riducono al tema della raccolta differenziata dei rifiuti. Questione importante, ma non esaustiva. L’assessore di Fermo, Alessandro Ciarrocchi, si è mosso infatti su più campi: investimenti per la gestione dei rifiuti, aree verdi attrezzate, oasi ecologiche, mobilità sostenibile, Bandiera blu.

Sono sei anni che Ciarrocchi si occupa del settore ambiente e finalmente ha potuto fregiarsi del 65% di differenziata, numero fondamentale per ridurre i costi, ma soprattutto per dimostrare che fermo davvero crede nella corretta gestione dei rifiuti cittadini.

“Numerose sono le campagne di sensibilizzazione, molto apprezzata quella contro i mozziconi di sigaretta, che ha visto la città di Fermo ricevere un riconoscimento nazionale in Senato”. È un percorso che ha vissuto diverse tappe: case dell’acqua, postazioni di raccolta della plastica con la possibilità di ottenere punti da spendere negli esercizi commerciali, centro del riuso, giochi ecologici a tema nelle scuole e lezioni sul patrimonio arboreo, Puliamo il mondo”.

Punta molto sui più piccoli l’assessore, forte dell’esempio anche di realtà vicine come Pedaso che prima di altri ha capito che la cultura dell’ambiente nelle famiglie entra dai piccoli ancora prima che dai genitori. “Abbiamo in cantiere molti altri progetti educativo-ambientali in collaborazione con le associazioni ambientaliste, non solo per la valorizzazione paesaggistica e ambientale dell’area ex campo di volo di Marina Palmense e dell’area del Fratino a Casabianca, ma anche su altri importanti ambiti educativi: orti urbani (i primi in zona Valdete, ndr), libri per l’ambiente, mangiatoie e nidi per favorire la riproduzione delle specie che abitano le nostre città, semina di piante nettarifere e la collocazione delle “Case delle Api o Bee Hotel” per favorire la nidificazione degli insetti impollinatori,  monitoraggio aerobiologico dell’aria con il rilevamento delle concentrazioni di pollini e via dicendo”.

Insomma, tante sfide in questo secondo mandato dell’era Calcinaro che ha aderito anche alla campagna “Three marathon - Un albero per il futuro”, donando a ogni classe degli ISC della città una pianta accompagnata da certificazione e da passaporto fitosanitario. Sono state distribuite piantine di acero, ciliegio, querce, con le istruzioni per la coltivazione e un vaso in fibra di cocco naturale”.

Non semplice gestire una città così vasta. Non sembra, ma numerose sono anche le aree verdi: “Siamo intervenuti al Duomo, alla Mentuccia, Rimembranza, Villa Vitali, Cugnolo. Dove necessario abbiamo inserito nuove aree attrezzate con giochi per bambini, servizi e strutture polivalenti per lo svago e lo sport. Cercando di inserire aree cani”.

Con questa base Ciarrocchi entra nel 2022, sapendo che per completare alcuni percorsi di anni ne serviranno altri. “Le piste ciclabili sono al centro della nostra azione, da Lido a Marina Palmense, sfruttando aree campestri e parchi cittadini, in un dialogo continuo con associazioni sportive e turistiche”.

Ma non solo: “È arrivato il momento di provare a conseguire l’ambizioso progetto della raccolta puntuale, tariffa rifiuti collegata alla quantità e qualità conferita. Per arrivarci abbiamo studiato un piano di raccolta tipizzato per ogni quartiere (isole ecologiche informatizzate, isole ecologiche mobili, piccoli centri di raccolta nei quartieri e via dicendo) che una volta a regime permetterà di garantire la pesatura del rifiuto e dunque il collegamento con la tariffa. A questo si aggiunge la costruzione del biodigestore, che darà all’Asite un significativo miglioramento sia dal punto di vista ambientale sia della redditività dell’azienda”.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram