Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Amandola verso il futuro. Recuperata la casa del parco, un albergo con 25 posti letto. "Presto un centro di formazione permanente"

7 Agosto 2020

di Raffaele Vitali

AMANDOLA – Il recupero di un palazzo storico che diventa la base per un progetto molto più ambizioso. Oggi le camere, domani la scuola di formazione. Ecco quello che si racchiude dietro le idee, che diventano realtà, del sindaco Adolfo Marinangeli.

La casa del parco torna a vivere. “Un immobile bellissimo nel cuore di Amandola. Uno dei nostri palazzi principali che da trent’anni è il riferimento ricettivo per i giovani. Per 25 anni è stata la casa di Legambiente, ora lo abbiamo ripreso come comune e ci abbiamo investito 150mila euro per ripristinare il tetto, realizzare la messa in sicurezza con miglioramento sismico. Abbiamo ritinteggiato tutto e installato anche l‘ascensore. Così l’abbiamo così reso accessibili a tutti”.

Ma non si ferma qui il progetto di Amandola. “Per ora è un albergo, un ostello, ma lo immaginiamo con funzioni miste: il mio segno è il centro di formazione residenziale. Al piano terra ci sono tre grandi stanze con servizi, sopra due piani di residenza con 25 posti letto, dieci camere con bagno. E poi una cucina grande e due sale mensa”.

Ogni stanza è arredata con un letto matrimoniale e uno singolo, il tutto con prezzi da ostello, si parla di 20 euro a notte. “Solo pernotto, almeno per ora, così lavorano anche tutte le attività cittadini. E abbiamo appena finito i lavori e già ci sono le prime prenotazioni”.

La gestione è in mano all’ufficio comune, ma presto ci sarà una gara per darlo in affidamento “almeno fino a quando non riusciremo a creare il centro permanente. Ma penso che lo inseriremo nel capitolato di gara”. In ogni caso, il Comune manterrà la gestione del piano terra.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram