Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Amandola si fa bella, finanziati nelle Marche sei centri commerciali naturali. C'è anche Fermo

1 Aprile 2021

FERMO - Il capoluogo, l’unico delle Marche, e il vivace paese montano. Parla Fermano la graduatoria stilata dalla Regione per finanziare i centri commerciali naturali.

Dei sei Comuni ammessi, due sono della provincia più piccola. Conquista il secondo posto Amandola, che si piazza subito dopo Fano. Il progetto “Futuro Presente” è piaciuto alla Regione, che comparteciperà al 50%, con 70mila euro. Il resto, 249.525,84 euro in tutto, li metteranno il Comune montano (129.595,74) e le ventitré imprese che hanno aderito al progetto (129.595,74) ideato assieme alla Confcommercio.

IL PROGETTO DI AMANDOLA

Potranno usare i fondi per ristrutturare e riqualificare i locali, rendendoli più belli, funzionali e accoglienti. Sono ristoranti, bar, commercianti e artigiani, dislocati perlopiù lungo via Angelo Biondi, che potranno ampliare gli spazi e rifare le facciate, sistemare le vetrine, comprare attrezzature e arredi, rifare l’illuminazione esterna e le insegne, acquistare o implementare i sistemi informativi legati anche all’e-commerce e investire per l’adeguamento alle normative anti-Covid. Consentiti anche interventi di manutenzione straordinaria, come il rifacimento dei pavimenti e degli impianti.

IL PIANO DI FERMO

Due gradini sotto si piazza Fermo e il suo “Fermo shopping experience”. Anche qui la Regione metterà 70mila euro. Tra Comune e imprese, l’investimento è di 254.960,03 euro (120.760 il primo, 134.200,03 le seconde). Il progetto era stato presentato a Palazzo dei priori all’inizio di ottobre scorso dal dirigente del settore Fondi comunitari, Giovanni Della Casa, e da Katia Cicola di Confcommercio Marche Centrali.

Altri due Comuni fermani restano fuori dal finanziamento: Petritoli (settimo), il primo a poter essere “ripescato” se la Regione deciderà di aumentare la dotazione, al momento di 400mila euro, e Falerone (diciassettesima).

In tutto, le domande arrivate sono state ventidue. Una è stata esclusa per mancanza dei requisiti. Dei grandi, sono rimaste e bocca asciutta Pesaro e Macerata, rispettivamente al dodicesimo e sedicesimo posto della graduatoria.

f.pas.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram