Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Amandola, due incendi in un'ora. Evacuati due appartamenti. Fiamme in un deposito. Marinangeli: "Salvati i mezzi dei volontari"

11 Ottobre 2021

AMANDOLA – Le sirene dei vigili del fuoco hanno riempito il pomeriggio di Amandola. Nel giro di pochi minuti, due incendi a distanza ravvicinata hanno danneggiato due depositi. “Cento metri uno dall’altro, una cosa molto strana, tutto a pensare che ci sia dietro una mano” sottolinea il sindaco Adolfo Marinangeli, tra i primi ad arrivare sul posto, a due passi dal centro.

Il primo incendio ha colpito la zona dell’ex mattatoio, verso piazza della Stazione. Il secondo, poco distante, è scoppiato dentro un garage, pieno di oggetti privati, posizionato sotto delle abitazioni. L’ex mattatoio, chiuso da tempo, è diventato negli anni il ricovero dei mezzi della protezione civile, della nuova ambulanza e di tutto il materiale delle feste, dai tavoli alle sedie fino alla paglia usata per il Beato Antonio. “E lì – racconta il sindaco - a un certo punto si è sviluppato l’incendio. I residenti hanno chiamato subito i vigili del fuoco e in Comune”.

Diversi danni, dai medaglioni di legno ai lavori dei bambini e della pro loco, inclusi i covoni di grano, ma per fortuna i mezzi non sono stati toccati, grazie all’arrivo del sindaco e del personale del Comune, che sono riusciti a portare fuori il materiale mentre le fiamme si alzavano. “Un danno simbolico, più che economico. Il capannone lo rifaremo” precisa Marinangeli.

Solo che mentre i pompieri stavano lavorando nel capannone, una colonna di fumo nera si è alzata a poche centinaia di metri. Stupore, per chi stava già lavorando in mezzo al fumo e alla cenere accesa. A prendere fuoco un garage, cosa che ha poi comportato l’evacuazione, per sicurezza, delle persone che risiedono sopra, incluso un ufficio.

I vigili del fuoco hanno così lasciato il capannone del comune e sono corsi, sempre in via Pignotto, nell’abitazione. Intervento immediato e lungo. Le fiamme vengono spente, ma il fumo mangia tutto. Da qui la decisione di liberare gli appartamenti sopra il garage, anche per verificare la staticità. “Abbiamo già organizzato l’assistenza, se tutto andrà bene in un paio di giorni potranno rientrare, ma le verifiche devono essere fatte a fondo” ribadisce Marinangeli. Sul posto anche i carabinieri che ora dovranno fare chiarezza insieme ai vigili del fuoco su come sia possibile che due incendi siano scoppiati a distanza di pochi metri uno dall’altro e in meno di un’ora.

r.vit.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram