Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Amandola, Di Ruscio mette la sanità nel mirino: "Tre cantieri e tanti problemi. Quattro anni sprecati"

24 Agosto 2020

AMANDOLA – Il candidato consigliere regionale Saturnino Di Ruscio, ex sindaco e oggi dirigente del comune di fermo, nel giorno dell’anniversario del sisma ha scelto Amandola come obiettivo di discussione. In particolare l’ospedale e i cantieri relativi: il primo nel vecchio ospedale, “dove sono attivi i servizi radiologici, il punto di primo intervento e alcuni ambulatori”, per rifare il tetto.

Il secondo da 2,5milioni riguarda la costruzione con moduli prefabbricati di un reparto di medicina nei pressi del campo sportivo, a qualche km dal vecchio ospedale. “I lavori dovevano terminare nel mese di aprile ma il cantiere non è ancora concluso, non manca molto. Quello che mi stupisce è che i futuri degenti per eventuali esami diagnostici dovranno essere trasportati a mezzo ambulanza in giro per la città di Amandola tra il vecchio ospedale e i container dove è ospitato il reparto di medicina” ribadisce Di Ruscio. Il terzo cantiere è quello del nuovo ospedale, finanziato con 18 milioni di euro. “Riassumendo ad Amandola e a servizio di tutto l'entroterra abbiamo tre cantieri, per un totale che supera ampiamente i 20 milioni di euro, ma dopo 4 anni l'ospedale ancora non c'è e troviamo una gestione molto frammentaria e disordinata dei servizi” prosegue.

Contesta tutta la gestione della sanità il candidato di Fratelli d’Italia: “I residenti sono costretti ad emigrare per le cure a Fermo, Macerata e Ascoli Piceno. Per un esame radiologico in Amandola debbono prenotare presso il distretto Elpidiense. Per le analisi in alcuni casi debbono venire a Fermo. Sarebbe stato sufficiente sistemare il vecchio ospedale. Nessuno nega la complessità di una riorganizzazione post sisma, che nell'ultimo semestre ha anche dovuto fare i conti con l'emergenza Covid, ma appare abbastanza chiaro che potevano essere operate scelte più lineari, più veloci ed anche meno costose”.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram