Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Acquaroli candidato Governatore. Con lui Putzu. "Ridiamo vita alle Marche"

20 Dicembre 2019

PORTO SANT’ELPIDIO – Che i giochi abbiano inizio. Sciolto il nodo: Francesco Acquaroli. Il deputato di Fratelli d’Italia, ex sindaco di Potenza Picena ed ex consigliere regionale, ha vinto il tira e molla con Guido Castelli. L’ex sindaco di Ascoli piceno, ora, dovrà impegnarsi per essere eletto come consigliere e magari prendere così tanti voti per avere un posto di rilievo nel board, magari come assessore alla Sanità, suo pallino, o al Bilancio, suo luogo naturale.

Di certo, la scelta di Acquaroli ha dimostrato l’errore politico di Castelli che una volta lasciata Forza Italia non ha intrapreso la strada del civismo di centrodestra che gli avrebbe garantito pieno sostegno da tutti, inclusi gli ex compagni azzurri.

Sta di fatto che le Marche erano state assegnate a Fratelli d’Italia e nonostante l’ascesa del leghista Arrigoni, come nome papabile, a Fdi spetta il compito di provare a compiere la rivoluzione, ovvero scalzare il centrosinistra dalla guida delle Marche.

“La politica è affascinante. Da parte mia c’è la volontà di contribuire a 360 gradi per garantire l’alternativa alla Regione. Quella che da anni proviamo a costruire”. Così pochi giorni fa Acquaroli a Porto Sant’Elpidio, dove si parlava di sicurezza con al suo fianco Andrea Putzu. E proprio Putzu a questo punto è il nome certo per il Fermano in vista delle regionali. Chi lo affiancherà lo si vedrà tra qualche settimana, se non addirittura dopo l’Emilia. Il posto è uno, i nomi sono due: Saturnino Di Ruscio e Andrea Agostini. “Per vincere nelle Marche serve il contributo di tutti. Solo così possiamo ridare entusiasmo a un territorio sfiduciato, piegato su se stesso e disilluso” aggiunge l’onorevole Acquaroli.

Insieme alle Marche, sciolto anche il nodo Puglia dove a candidarsi sarà Raffaele Fitto. “Noi – hanno ribadito i leader di Fratelli d’Italia – saremo al fianco della Bergonzoni in Emilia e di Jole Santelli, Forza Italia, in Calabria, allo stesso tempo, sempre in base agli accordi assunti, anche i nostri alleati faranno altrettanto nelle regioni in cui sono nostri i candidati. Lavoreremo insieme, con convinzione ed entusiasmo, per vincere in tutte le Regioni e garantire ai cittadini dei governi alternativi alla sinistra".

Piero Celani (Forza Italia) è il primo che plaude: “Sono molto favorevole, la figura più giusta per rendere coesa la coalizione del centrodestra in questa battaglia per conquistare la Regione Marche. È anche la migliore sotto i profili politici e amministrativi: si tratta di una persona capace e con esperienza. È deputato, è stato sindaco e anche consigliere regionale”.

r.vit.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram