Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Accordi telefonici e pagamento online, a Monterubbiano sventata truffa assicurativa

20 Aprile 2021

FERMO - Ha pagato 540 euro, ma si è ritrovata con un’assicurazione
falsa. A essere truffata una giovane della provincia di Fermo.
Artefici del raggiro online una napoletana di 55 anni e un congolese
di 33, denunciati dai carabinieri di Monterubbiano. I due, entrambi
pregiudicati, avevano proposto alla ragazza di acquistare una polizza
assicurativa, simulandone la vendita. Gli accordi sono avvenuti al
telefono, su un numero usato dall'extracomunitario. Ignara di tutto,
la giovane ha versato i 540 euro richiesti su una carta Poste Pay
intestata alla partenopea, ricevendo una polizza assicurativa falsa.
Grazie all’analisi dei tabulati telefonici e alla documentazione
bancaria, i carabinieri sono riusciti a identificare i due truffatori,
poi denunciati alla Procura della Repubblica.
È stato, invece, segnalato alla Prefettura di Fermo il 21enne di
Montegranaro trovato con quasi due grammi di marijuana dai carabinieri
del posto. Quando è stato fermato, parte dell’ “erba”, detenuta dal
giovane per uso personale, era già finita in uno spinello. La droga è
stata sequestrata, il giovane segnalato alla Prefettura.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram