Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Accolto il ricorso della Fim Srl: il Tar Marche cancella il vincolo sulla cattedrale

29 Marzo 2021

PORTO SANT’ELPIDIO – Una sentenza che potrebbe fare storia quella pubblicata dal Tar delle Marche: il giudice Morri nella sua decisione ha praticamente cancellato il vincolo monumentale sulla cattedrale, accogliendo il ricorso della Fim Srl contro Mibact e Sovrintendenza. E lo motiva passo passo entrando nel merito.

È sufficiente osservare le fotografie dello stato attuale per rendersi conto che dell’edificio originario (ma anche di quello, già in dissesto, descritto nella relazione storico-artistica allegata al decreto di vincolo del 2001), rimangono soltanto parziali murature perimetrali non più strutturalmente autonome, ma bisognevoli di sostegni e supporti esterni” è uno dei passaggi della sentenza del Tar.

De Angelis, Simonetti e Franchellucci

Che poi aggiunge: “Va condivisa anche la censura di difetto di motivazione nell’opporre l’esistenza di “sopraggiunte e innovative tecniche sperimentate negli ultimi anni” che consentirebbero (a giudizio dei Comitati Tecnico-Scientifici) di contemperare la conservazione del bene e l’esigenza di bonifica. Sotto tale profilo assume rilevanza proprio il dovere di collaborazione tra amministrazione e cittadino, con la conseguenza che la prima avrebbe dovuto quantomeno fornire maggiori ragguagli su quali fossero queste tecniche innovative idonee all’intervento. Peraltro va osservato che neppure attraverso le deduzioni difensive, svolte nell’odierno giudizio, viene fornita la descrizione di tali tecniche, che l’amministrazione sembra invece voler demandare alla ricerca del proprietario”.

Un altro passaggio rilevante è quello che mette in risalto ‘la tutela della salute pubblica’ e la ‘difficoltà di intervento tecnico’ “non meno importanti della tutela di valori diversi da quelli storico-artistici”.

Sono bastati pochi mesi, dal ricorso presentato a ottobre 2020. Un ricorso presentato dalla Fim srl contro Mibact e Sovrintendenza, o meglio contro quel vincolo monumentale apposto sulla cattedrale che, stando alla società ma anche a numerosi tecnici, bloccherebbe la bonifica dell’area. Il tema infatti è se sia possibile o meno demolire (vincolo storico, ndr) quel che resta della vecchia fabbrica di mangimi sul lungomare, andandola poi a ricostruire.

L’udienza si è tenuta il 24 marzo davanti al giudice relatore Gianluca Morri, oggi la sentenza che è entrata nel merito accogliendo il ricorso e annullando la delibera della Commissione regionale per il patrimonio culturale. La Fim è stata assistita dagli avvocati Giuseppe Domenella e Maria Lalla.

Raffaele Vitali

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram