Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

A14, il Ministero apre: "Possibile taglio dei pedaggi. Lavori certi e meno impattanti"

22 Gennaio 2020

La risposta del sottosegretario all'interrogazione dell'onorevole Acquaroli.

PORTO SAN GIORGIO – Si apre uno spiraglio per il capitolo ‘riduzione pedaggi’ sul tratto da incubo dell’A14, principalmente concentrato tra Fermano, Piceno e Abruzzo. “Gli uffici del ministero stanno svolgendo specifici approfondimenti per verificare la percorribilità della richiesta di una riduzione dei pedaggi sull'autostrada A14”. A parlare è il sottosegretario al ministero delle Infrastrutture Roberto Traversi che ha risposto all'interrogazione del deputato marchigiano, e candidato Governatore, Francesco Acquaroli (Fdi) sulle 'iniziative per la riduzione del pedaggio sull'autostrada A14 a seguito dei gravi disagi per gli utenti'.

Una articolata risposta in cui il sottosegretario ha ripercorso tutte le tappe della vicenda che sta arrecando gravi disagi alla viabilità: "Le barriere bordo ponte posizionate sull'autostrada A14 oggetto di sequestro sono parte di una più ampia indagine sulla funzionalità di tali strutture. Il ministero ha chiesto ad Autostrade per l'Italia di predisporre un programma di riqualificazione e sostituzione delle barriere autostradali, corredato da puntuale cronoprogramma delle fasi progettuali, approvative ed esecutive. Per le restrizioni di carreggiata, derivanti dai provvedimenti di sequestro, è in corso un confronto tra il ministero e il concessionario per accertare le modalità di cantierizzazione dei lavori di ripristino, assicurando il minor ingombro ed escludendo il transito su una corsia".

Il sottosegretario ha anche ribadito che “il concessionario è tenuto a ridurre i disagi, fino a rimuovere le limitazioni, durante le festività o in occasioni di situazioni climatiche avverse".

redazione@laprovinciadifermo.com

Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram