laprovinciadifermo.com
La provincia di Fermo

cofidilogocofidi

VTEM Banners

Operazione dei carabinieri di Fermo. A suo carico, sono risultati anche altri due mandati di cattura emessi dalle Procure di Ancona e Pesaro, che l’avevano condannata, ma con altro nome (gogan roxana) come da documenti rigorosamente falsi.

prostituzione-web0

PORTO SANT’ELPIDIO – Pluricondannata, con fogli di via collezionati come figurine. È finita così con l’arresto la carriera lungo la statale adriatica fermana per Coravu Roxana, 34enne rumena fermata dai carabinieri del nucleo Norm di Fermo.

Senza fissa dimora, era stata già allontana in passato e denunciata. Ora, quelle denunce per contravvenzione al foglio di via sono divenute macigni per la donna già condannata a circa due anni di carcere.

Non solo, a suo carico, sono risultati anche altri due mandati di cattura emessi dalle Procure di Ancona e Pesaro, che l’avevano condannata, ma con altro nome (gogan roxana) come da documenti rigorosamente falsi.

Questo arresto è solo l’apice di una attività incessante volta a fermare, o perlomeno limitare, il fenomeno della prostituzione che attanaglia specialmente la costa. Ieri notte, nella stessa operazione, i carabinieri di Fermo, Porto e Sant’Elpidio hanno effettuato numerosi controlli a prostitute e a clienti in località Fratte. Sono state fermate e controllate 18 donne di origine rumena, tutte domiciliate in Italia e tutte già colpite da foglio di via obbligatorio, proprio a seguito di precedenti controlli dei militari. Per loro, nuova denuncia e allontanamento,come da prassi giudiziaria.

VTEM Banners
VTEM Banners

fotocerca