10162019Mer
Last updateMar, 15 Ott 2019 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

I migliori tennisti Under 12 del mondo si sfidano a Porto San Giorgio: siamo il miglior torneo in terra rossa

tennisguzzo

Non solo Porto San Giorgio perché si giocherà anche a Fermo, dove si dovrebbero tenere le finali del doppio.

di Chiara Morini

PORTO SAN GIORGIO – Ci saranno anche i sangiorgesi Giulia Sophia di Concetto, Matteo Sciahbasi e Danny Stella all’edizione numero 37 del torneo Internazionale di Tennis Under 12 di Porto San Giorgio griffato Sergio Tacchini. A patto però che entrino nel tabellone principale del torneo, essendo iscritti in quello delle qualificazioni. In tabellone principale entreranno 32 atleti per ogni specialità, doppio e singolo, maschile e femminile, con rappresentanze tennistiche provenienti da 18 differenti paesi del mondo. «E’ forse il torneo under 12 più importante sulla terra rossa – commenta il presidente del circolo, Luca Quinzi – un torneo che, quando erano piccoli, hanno vinto due recenti finalisti di altrettanti tornei importanti: Thiem (al Roland Garros) e Aliassime (a Stoccarda). Quest’anno poi sarà di categoria 1, la più importante di tre nella fascia di età di cui si tratta». Cioè più punti in vista per i piccoli tennisti che disputeranno il torneo.  Le qualificazioni si giocheranno sabato e domenica, quando alle 19 ci sarà la cerimonia inaugurale con tanto di sfilata sui campi di tutti i partecipanti. Da lunedì a sabato i tornei, sabato ci saranno le finali e poi le premiazioni.

Non solo Porto San Giorgio perché si giocherà anche a Fermo, dove si dovrebbero tenere le finali del doppio. «Questo è uno dei casi di collaborazione che le nostre due città hanno soprattutto nello sport – commenta l’assessore allo sport di Fermo, Alberto Scarfini – una collaborazione che si è estesa anche ad altri comuni, con tanti altri tornei fatti che hanno destagionalizzato l’attività turistica per garantire delle buone presenze alle strutture ricettive». «Da sempre il torneo ha la sua valenza turistica e ricettiva per la nostra città, segnando una delle principali pagine sportive di Porto San Giorgio» gli fa eco il sindaco Nicola Loira.

D’accordo con lui il presidente della Fip Marche Emiliano Guzzo, che commenta «Questa città ha una forte inclinazione per il turismo sportivo, perché oltre all’interesse della partecipazione al torneo, può mettere in moto le attività commerciali. Eventi come questi sono la base per stimolare il territorio. E guardate che il circolo tennis di una città come Castel di Sangro dopo aver aumentato a 24 i campi ancora investe. Ormai è un centro federale. Con questo torneo si apre la stagione di quelli internazionali». Talenti promettenti che sono pronti a sfidarsi, come il giovane marocchino che ha ricevuto una wild card per il suo già buon curriculum mostrato finora.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

L'Europa finanzia un centro ricerche sui Sibillini

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.