08262019Lun
Last updateLun, 26 Ago 2019 8am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Sliding doors, Petrucci torna e giura amore: Fermana, sei la mia casa

andreatini petrucci conti

Chi sognava la B e che poi si è ritrovato di nuovo in C. A quel punto, meglio giocare con la maglia del cuore.

FERMO – L’asse Fermo-Carpi è di quelli che funzionano. Un via vai di giocatori, di speranze, di obiettivi, tra raggiunti e falliti, con scambi, contratti rinnovati ma poi ceduti e continue trattative.

Chi sognava la B e che poi si è ritrovato di nuovo in C. A quel punto, meglio giocare con la maglia del cuore. È il caso di Andrea Petrucci, classe 1991, che dopo una grande stagione alla Fermana era stato comprato dal Carpi per poi però essere girato in prestito a Pesaro. Ora, la svolta: contratto quinquennale per il 28enne che salvo colpi di scena la sua carriera la finirà tra un lustro proprio a Fermo. Uno degli uomini chiave della promozione dalla D alla C torna quindi alla corte di Flavio Destro, che tra i tanti giocatori avuti e persi in questi anni, di certo non avrebbe mai rinunciato alle sgaloppate del biondo esterno. Che ogni tanto perde la testa, ma dribbling, cross e gol fanno dimenticare tutto. “Volevo tornare qua, a tutti i costi. Giocare in C, nel bellissimo girone B con la maglia della Fermana, mi fa pensare a una grande stagione” sottolinea Petrucci.

Che sa bene cosa lo aspetta: intensità, lavoro, corsa: “Mi aspetto la solita squadra tosta come siamo stati sempre ed è giusto che sia cosi a Fermo: occorre lavorare tanto per fare bene”. Come nel passato, gli obiettivi non cambiano: prima la salvezza, poi i sogni: “Sapremo toglierci qualche bella soddisfazione, anche grazie ai tifosi. Fermo è una piazza che amo, è casa mia”.

Dal Carpi torna anche Mane, il jolly che può giocare in difesa e a centrocampo, un altro dei talenti esplosi con Destro che sognava il salto di categoria. Ora torna per un anno in prestito, poi si vedrà. Con lui due giovani del Carpi, Venturi e Soragna. Mentre prendono a strada al contrario Grieco, che ha rinnovato e poi è stato prestato, e Rossoni, appena acquistato dalla vis Pesaro e ceduto a tiolo definitivo.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.