La Poderosa punta sullo stile calcio e cambia la maglia: il Boca di Palermo è il modello

palethomas

Sono 1300 per ora le tessere staccate, ma la campagna abbonamenti prosegue fino alla prima partita di campionato in casa, il 13 ottobre.

 

MONTEGRANARO – Una maglia completamente nuova per una squadra che ha cambiato tanto. L’unico vero punto fermo è lo sponsor Xl Extralight che domina al centro di questa divisa che abbandona lo stile cestistico per riprodurre quello del calcio. “L’idea, lanciata dal nostro responsabile grafico Massimo Angiulli e poi sposata da tutto lo staff, è stata quella di creare una rottura col passato con questa grande banda centrale che richiama un po’ la maglia da calcio del Boca Juniors. La stessa banda sarà anche sul pantaloncino, con la particolarità che, sul retro, compariranno le iniziali di ogni giocatore” spiega il responsabile marketing Dino Pizzuti, che spera probabilmente di accrescere il numero degli abbonati confidando nella passione calciofila dell’italiano medio che si ricorda il Palermo calciatore, idolo delle folle, e magari così si avvicinerà al Palermo cestista.

Sono 1300 per ora le tessere staccate, ma la campagna abbonamenti prosegue fino alla prima partita di campionato in casa, il 13 ottobre. La novità, oltre alla grafica, è Brosway come secondo sponsor di maglia, una posizione importante per l’azienda di Lanfranco Beleggia. “Avremo quattro sponsor sulla canotta: i confermati Xl Extralight e Bramac, i nuovi Brosway e Tigamaro. Cinque gli sponsor sul pantaloncino invece, i confermati Dino Bigioni, Ovac e Del Papa, mentre le due novità sono Picenum Plast e Mail Boxes Etc. Sulla sopramaglia, invece, Savelli Ascensori, Steca Energia e GetBy”.

Soddisfatto Beleggia: “Lo sport regala emozioni, oggi non si naviga in acque così buone, dare una mano per quanto possiamo ci fa piacere»